Chi sono

foto-giulia-pinky-time

Ciao il mio nome è Giulia e sono qui ad aprirti le porte verso un mondo fatto di gomitoli, colori e fantasia!

In questo sito troverai la mia storia accompagnata da lavori all’uncinetto e i miei amatissimi amigurumi!

Ti racconterò e ti mostrerò come ho realizzato le creazione di vari progetti che, con buona volontà e pazienza, potrai svolgerli anche tu!

Durante lo svolgimento io sarò sempre qui ad aspettare un tuo messaggio o commento al di sotto di ogni articolo per accompagnarti e risolvere ogni tuo dubbio!

Mi farà molto piacere aiutarti e soprattutto voglio conoscerti! Scrivimi sotto lo schema, che stai seguendo, come ti sei trovata!

Il mio obiettivo è sì di condividere la mia passione con te, ma anche di conoscere le tue esperienze, perchè la collaborazione ci permetterà di migliorare entrambe!

Prima di aprirti le porte del “salotto virtuale” volevo raccontarti un po’ di me, così mentre visiterai i vari angoli della mia “casa”, sai chi è la proprietaria e magari potresti scoprire che abbiamo tante cose in comune da raccontarci davanti ad un caffè!

La mia prima volta con l’uncinetto

Il mio primo incontro con l’uncinetto è stato in un periodo difficile della mia vita, in cui avevo bisogno di ritrovare me stessa. Avevo deciso di lasciare un lavoro sicuro e la mia autonomia economica, per fare la mamma a tempo pieno.

Mio marito aveva ricevuto un’offerta di lavoro distante da dove lavoravo io e quindi abbiamo fatto i bagagli e ci siamo trasferiti, lontani dai propri genitori e consapevoli che avremmo dovuto cavarcela da soli.

All’inizio ero pervasa dall’emozione, la gioia di stare con le mie figlie, crescerle e avere il tempo da dedicarle senza l’impegno del lavoro, ma guardandomi dentro, sentivo di non essere serena e appagata.

Mi sentivo persa, inutile! Dopo anni passati a lavorare con uno stipendio che impiegavo nella gestione familiare, nelle mie frivolezze, ora tutto era in mano a mio marito. Fare la casalinga e la mamma non mi bastava.

Le bambine crescevano e iniziavano a riempire di meno le mie giornate, andando a scuola, ed io mi sentivo da un lato sollevata, ma da un lato continuavo a sentirmi frustrata e annoiata.

Luca ed io, sentiamo il desiderio di aumentare la famiglia, purtroppo il nostro desiderio si conclude con due aborti spontanei che mi hanno devastata.

L’uncinetto terapia

Ho cominciato a soffrire di ansia e attacchi di panico, non riuscivo più a gestire le mie giornate; la paura mi bloccava, al punto che raggiungevo mio marito al lavoro pur di non restare sola.

Poi un giorno entrai in edicola e per curiosità acquistai una rivista con 3 uncinetti allegati. Dalla rivista sono passata alla creazione, dalla creazione ho raggiunto la mia serenità e ho ritrovato il sorriso.

E’ nato così il “Pinky Time”, il nome che ho dato a questo momento in cui mi isolo con il mio uncinetto, per connettermi con me stessa!

Mi stacco dalla routine quotidiana, dalle frustrazioni della vita, per prendere “in mano” il mio tempo e ricaricarmi di energia positiva.

Chi sono? Io sono Giulia Mollica e adoro realizzare amigurumi

Fin da bambina ho sempre usato la fantasia per creare giochi e passatempi, eppure mi ero dimenticata di quanto era bello dedicarsi ad un hobby!

L’uncinetto e condivisione

Raccontando la mia storia nel mio gruppo Facebook, ho scoperto che ci sono tantissime donne che si sono approcciate a lavori handmade per cercare uno spazio di tempo in cui potersi rifugiare per affrontare il proprio “io” interiore!

Il tempo, che nella realtà scorre veloce, nel “nostro spazio” rallenta, ci fa tornare ai ricordi di bambina in cui vivevamo la nostra vita spensieratamente: senza paure, senza pregiudizi, senza sentirsi sbagliate, senza sentirsi soffocare dai problemi che la vita ci riserva.

In quell’istante in cui sei tu, con l’uncinetto in mano, con i tuoi gomitoli colorati e fai scorrere il filo tra le mani, in quel preciso istante tu ti senti viva!

Il tuo respiro diventa leggero, senti l’energia positiva scorrere nelle vene e accenni ad un sorriso, mentre i tuoi occhi sono concentrati su quello che stai facendo.

Sei in una sorta di meditazione, in cui il conto delle maglie, diventa un mantra rilassante!

Se poi lavori con un sottofondo musicale, la tua canzone preferita, allora entri in estasi e ti senti davvero rinascere.

Pinky Time, si uncinetta!

Quindi, cara amica uncinettosa, qui al PINKY TIME, ti porto a vivere quell’istante di benessere, perché noi ne abbiamo davvero bisogno e spero di riuscire a creare un contatto con te che mi stai leggendo!

Aspetterò di leggerti, tra un post e l’altro, per leggere la tua storia, creare una connessione, una sorellanza ed insieme cercheremo di trovare la nostra NUVOLA SENZA TEMPO, il nostro PARADISO INTERIORE che ci aiuterà ad affrontare al meglio le nostre paure, le nostre incertezze e frustrazioni, non per risolverle, ma per caricarci di tanta energia positiva!


Prego, mettiti comoda che accendo la musica, ti offro il caffè e ti accompagno in salotto dove puoi visitare la mia raccolta di schemi per iniziare a creare!

firma giulia

2 commenti

  1. Ciao! Complimenti per il sito, il tuo lavoro, e la tua passione. Trovo questo “luogo” accogliente e carico di colore! Propio quello che ci vuole. Le tue spiegazioni sono semplici e chiare. Ti seguo volentieri

    1. Grazie Tiziana 😀 sono davvero felice che ti piaccia! Torna a trovarmi quando vuoi e per ogni difficoltà sulla comprensione degli schemi, non esitate a scrivermi!!

Lasciami un commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: