In questo post ti racconto come fare l’aumento con i 3 punti base uncinetto più utilizzati, ossia la maglia bassa, la mezza maglia alta e la maglia alta e come si fa l’aumento esterno ed interno.

Sei curiosa di vedere come si fa? Allora impariamolo insieme!

Sommario degli argomenti di questa lezione

Quando si vuole dare una forma ad un lavoro torna utile fare degli AUMENTI o delle DIMINUZIONI.

In questo post ti parlerò di


  • Difficoltà: 🌸 facile
  • punti base da conoscere: maglia bassa, mezza maglia alta e maglia alta, puoi usare tutti i punti base uncinetto.

Se hai bisogno di ripassare i PUNTI BASE UNCINETTO e vedere i video tutorial ENTRA QUI


Cosa significa aumento singolo e doppio

Quando si parla di aumento singolo, significa che bisogna lavorare la maglia bassa o mezza maglia alta o maglia alta, 2 volte nello stesso punto.

Grafico aumento di maglia bassa - Giulia Pinky Time
Come fare aumento singolo con la maglia bassa
Grafico aumento di mezza maglia alta - Giulia Pinky Time
Come fare aumento singolo con la mezza maglia alta
Grafico aumento di maglia alta - Giulia Pinky Time
Come fare aumento singolo con la maglia alta

Quando si parla di aumento doppio, significa che bisogna lavorare 3 maglie basse o mezze maglie alte o maglie alte, nello stesso punto.

Come fare aumento doppio di maglia bassa - Giulia Pinky Time
Come fare aumento doppio con la maglia bassa
Grafico aumento doppio con la maglia alta - Giulia Pinky Time
Come fare aumento doppio con la maglia alta

Grafico aumento singolo e doppio con i 3 punti base principali - Giulia Pinky Time
Grafico aumento singolo e doppio con i 3 punti base principali

⭐ Esiste anche l’aumento decorativo, che non è altro che un aumento singolo separato da 2 catenelle

aumento decorativo (grafico) - Giulia Pinky Time
aumento decorativo (grafico)

Come si fa l’aumento interno

L’aumento interno è la lavorazione di due o tre maglie nello stesso punto, da lavorare di tanto in tanto all’interno di una riga.

Gli aumenti vengono distribuiti in maniera uniforme e per fare un esempio:

Ipotizziamo di avere 100 maglie e che dobbiamo svolgere 16 aumenti da distribuire in maniera uniforme; prendiamo la calcolatrice e calcoliamo in questo modo: 100 diviso 16 e il risultato (6,25) lo arrotondiamo per difetto a 6.

Questo dato è il numero di aumenti che dobbiamo svolgere all’interno della riga, ogni 6 maglie si lavorano 2 maglie nella stessa maglia (aumento singolo) oppure 3 maglie nella stessa maglia (aumento doppio).

Come si fa l’aumento esterno

L’aumento esterno è un’aggiunta di maglie all’inizio o alla fine di una riga.

Per fare l’aumento di maglie all’inizio di una riga, bisogna avviare un numero necessario di catenelle in più alla fine della riga precedente.

A seconda della maglia che devi lavorare, devi aggiungere il numero di catenelle per voltare il lavoro: + 1 per la maglia bassa; + 2 per la mezza maglia alta; + 3 per la maglia alta.

Voltare il lavoro e svolgere sulle catenelle aggiunte le maglie e poi proseguire sulla restante riga nel modo consueto.

Per aggiungere delle maglie alla fine di una riga, si lavora fino alla fine di una riga e poi si svolgono tante maglie alte di base, fino a raggiungere il numero di maglie desiderate.

La maglia alta di base viene spiegata molto bene nel video che ti ho preparato e che ti consiglio di guardare per comprendere la sua esecuzione.

💡 Cosa si può realizzare

Svolgendo gli aumenti esterni o interni puoi realizzare:

  • forme geometrice
  • le onde a maglia bassa
  • motivo a spina di pesce
  • punto conchiglia (3 maglie alte nello stesso punto)
  • amigurumi in 2D
  • si utilizza nella tecnica filet

🎬 Video tutorial come fare l’aumento con la maglia bassa, mezza maglia alta e maglia alta.

Lasciami un commento!

Giulia Mollica

Il mio nome è Giulia, amo sognare e fantasticare. Quando ho imparato a lavorare all'uncinetto ho riscoperto la "bambina" che è in me ed ora gli amigurumi sono diventati la mia passione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: