In questa pagina puoi trovare tutto ciò che c’è da sapere sugli amigurumi.

Innanzitutto, devi sapere che gli amigurumi sono dei soggetti tridimensionali lavorati all’uncinetto e il nome deriva dal giapponese, “ami” + “nuigurumi”, che tradotto significa pupazzetti realizzati ai ferri o all’uncinetto.

Curiosità sugli amigurumi e la raccolta di schemi

Se ti piacciono i miei tutorial e vuoi farmelo sapere, offrimi un caffè e verrai menzionata nei miei prossimi video tutorial, per ringraziarti!


Chi ha inventato gli amigurumi

Gli amigurumi nascono in Giappone nel 1700 – 1800 e venivano realizzati per decorare e creare accessori per i samurai.

Verso la metà del 1900 sono comparsi i primi libri e riviste sul tema, con tutorial per realizzarli.

All’arrivo di internet, negli anni 2000, il web spopola di foto, tutorial e video per farli, questi adorabili pupazzetti e le appassionate di uncinetto di tutto il mondo si cimentano nella loro realizzazione, diventando un hobby amato dalle “crochet lover”, che ricreano con le proprie mani, giochi per i bambini e decorazioni per le loro camerette.

I pupazzetti tridimensionali possono essere lavorati all’uncinetto o ai ferri.

Unendo insieme varie forme geometriche tridimensionali, si possono creare delle bambole, dei peluche oppure anche piante e personaggi di fantasia.

Le forme sono molto basiche: sfere in varie dimensioni, unite tra loro con ago e filo a ricreare simpatici pupazzi con espressioni sorridenti nel, cosiddetto, stile kawaii che è lo stile estetico dei giapponesi, che letteralmente significa carino, dolce, “coccoloso” e infantile.


La dolcezza, che regala l’amigurumi finito, è spopolato anche qui in Occidente ed è diventato uno degli HOBBY PIU’ RILASSANTI e DIVERTENTI DA FARE NEL TEMPO LIBERO: libera la mente, ti aiuta nella concentrazione e ti permette di sperimentare la tua fantasia, trasformando ciò che immagini in realtà!


La tecnica amigurumi

La tecnica amigurumi è il metodo di lavorazione che si usa per ricreare i soggetti tridimensionali.

Qui sotto trovi le nozioni utili che ti servono per imparare le basi e per seguire tutti gli schemi proposti in questo sito!



I materiali essenziali per fare gli amigurumi

Per iniziare a fare gli amigurumi servono i seguenti accessori:

  • UNCINETTO adatto al filato che sceglierai e in base alla grandezza che vuoi ottenere del tuo pupazzo;
  • FILO di cotone, acrilico, lana, ciniglia o microfibra; dipende dal pupazzo che vuoi realizzare e il suo fine;
  • MARCAPUNTI;
  • IMBOTTITURA in poliestere o l’interno di un vecchio cuscino che puoi utilizzare per dare la forma tridimensionale del pupazzo;
  • AGO DA LANA o da CHIACCHIERINO, servirà per unire le parti e nascondere il filo una volta terminato;
  • FORBICI, per tagliare il filo a fine lavoro.

L’uncinetto più indicato è quello da 2 o 3 mm, per riuscire a lavorare delle maglie molto strette, indispensabile per far sì che non si intraveda l’imbottitura all’interno del lavoro.


  • La scelta del filato per fare le bambole amigurumi

    La scelta del filato per fare le bambole amigurumi

    Questo è un capitolo della GUIDA PER FARE LE BAMBOLE AMIGURUMI ALL’UNCINETTO, e parla della scelta del filato e dell’uncinetto.

    LEGGI

  • Come riempire gli amigurumi, l’imbottitura.

    Come riempire gli amigurumi, l’imbottitura.

    Gli amigurumi, quei deliziosi personaggi all’uncinetto o animaletti che hanno conquistato il cuore di tutte le amanti dell’uncinetto, non possono acquisire una forma tridimensionale se non viene usata l’imbottitura corretta. In questo articolo, esploreremo il mondo dell’imbottitura per amigurumi, svelando i segreti per scegliere il materiale perfetto e donare alle nostre creazioni la consistenza ideale.…

    LEGGI

  • Il miglior filato per fare gli amigurumi

    Il miglior filato per fare gli amigurumi

    Sei curiosa di sapere come si fanno gli amigurumi? Vediamo insieme quali filati sono adatti per farli! Preferisci il cotone o l’acrilico? Raccontami la tua esperienza!

    LEGGI

  • Quali marcapunti usare per fare gli amigurumi

    Quali marcapunti usare per fare gli amigurumi

    Uno strumento utilissimo per lavorare gli amigurumi è il marcapunti e in questo articolo ti mostro quelli che ho scelto io!

    LEGGI


Altri materiali utili per fare gli amigurumi

  • nastri colorati
  • feltro
  • occhi di sicurezza per amigurumi
  • perline colorate.
Immagine degli occhi di sicurezza per amigurumi che utilizzo, in varie dimensioni e colori.

E qualunque altro materiale ti viene in mente! Dai spazio alla tua fantasia!

Come iniziare con gli amigurumi

Una volta compreso lo svolgimento, potrai iniziare a sviluppare dei pupazzetti tridimensionali, prima su carta e poi trasformarli in realtà, con filo e uncinetto.

Così come ho fatto io, per realizzare l’apprendista stregone con la testa di zucca (VEDI RIVISTA AMIGURUMI, dove è inserito lo schema)

Foto del mio amigurumi Apprendista stregione con la testa di zucca, dal disegno alla realtà.

Oppure puoi fare una ricerca nel web di immagini da riprodurre e poi ricreare le singole parti del corpo, da assemblarle con ago e filo.

Per iniziare gli amigurumi ti consiglio di partire con una semplice sfera, così da prendere mano con la lavorazione in tondo a spirale, l’aumento e la diminuzione.


Come creare le parti di un pupazzo amigurumi

L’amigurumi è composto da una serie di forme lavorate all’uncinetto, che possono essere sferiche o cubiche, se devi fare la testa e il corpo, oppure dei tubolari di una certa lunghezza, per fare le braccia e le gambe.

Ogni singola parte poi deve essere unita con ago e filo.

Ci sono anche dei metodi per realizzare gli amigurumi tutto d’un pezzo, senza bisogno di cuciture e la lavorazione è un pò più articolata rispetto alla semplice cucitura delle parti, ma è un metodo che torna utile a chi non ha dimestichezza con ago e filo.

Ho realizzato una serie di schemi per fare determinate parti degli amigurumi, come: le braccia, la testa, le gambe o delle orecchie di animali, così da poter poi abbinarli insieme per formare il soggetto che hai desiderio di ricreare, basandoti magari su un tuo disegno.

Guarda gli articoli qui sotto:


Amigurumi tutorial per principianti

Qui, nel mio sito puoi trovare spiegazioni dei punti base uncinetto, schemi di amigurumi facili da seguire con video tutorial e adatti anche ai principianti!

Faccio molta attenzione nello spiegare ogni parte, soffermandomi sui punti, sull’assemblaggio delle parti, come imbottire e ricamare alcuni dettagli!

Dai un’occhiata e mi raccomando, non dimenticare di lasciare un commento per dirmi cosa ne pensi dei miei tutorial e se arrivi alla fine del lavoro senza intoppi!


AMIGURUMI RIVISTA

Foto raccolta delle riviste amigurumi che ho acquistato

Se vuoi sapere se ci sono riviste sugli amigurumi contenenti foto tutorial, sappi che in edicola li puoi trovare e io ne ho comprati diversi, facendo anche la recensione sul mio canale YouTube, al quale ti invito a entrare e guardare, per scoprire come sono fatti e come puoi ricevere i numeri anche online!

Inoltre è possibile trovare anche delle riviste amigurumi in PDF da scaricare sul tuo cellulare o tablet, e qui in elenco ti metto i siti dove li ho acquistati personalmente:


Corso virtuale amigurumi

Adoro poter condividere la mia esperienza sugli amigurumi e ho iniziato a fare dei corsi virtuali online per incontrare persone con cui creare insieme.

Ho iniziato degli eventi in VIDEO CHIAMATA attraverso l’applicazione Zoom! È stata una bella esperienza che l’ho raccontata negli articoli che puoi vedere qui sotto in elenco:

  • Evento Pinky Time Zoom Novembre 2023
  • Evento Pinky Time Zoom 🌸 giugno 2021
  • 1° Pinky Time Zoom – Evento pinguino amigurumi
  • Eventi Zoom Pinky Time 🌸 maggio 2021

Ho svolto degli eventi nel mio gruppo Facebook in collaborazione con altre creative e l’esperienza, così come il tutorial del progetto presentato, puoi leggerle nell’articolo qui sotto:

  • Evento Facebook Ghirlanda natalizia

Altri eventi li ho realizzati sul mio canale YouTube, solo con gli abbonati e qui sotto puoi vedere i progetti realizzati:

  • Evento Pinky Time Club 🌟 marzo 2023

Pinky News corso amigurumi

Attraverso la newsletter gratuita, Pinky News, invierò una tantum dei tutorial passo – passo per realizzare degli amigurumi che possono essere seguite nei vostri tempi con la possibilità di rispondere alla mail facendomi le domande e ricevere così risposte mirate a ogni singola persona.

Ovviamente, solo a chi parteciperà attivamente ai progetti, potrà ricevere poi lo SCHEMA GRATUITO STAMPABILE in formato PDF, direttamente sulla propria posta elettronica.

Se vuoi partecipare al corso, iscriviti alla Pinky News!

Foto delle apine amigurumi che ho mostrato come realizzarle durante il corso inviato con la newsletter - Pinky News.

Se vuoi partecipare al corso comodamente a casa tua, ricevendo le spiegazioni sulla tua posta elettronica, da leggere nei tuoi tempi e scrivermi quando hai bisogno di ulteriori spiegazioni, allora fai clic sul pulsante qui sotto, iscriviti alla Pinky News. È GRATUITO!


Kit amigurumi – Giuly Bag

Per chi non sa quali filati acquistare per fare gli amigurumi, ho pensato di ricreare, in collaborazione con il negozio online FILATI ROMANCE di Lisa Davì, dei kit pronti con accessori e filati, in base all’amigurumi da realizzare.

I kit hanno il nome di GIULY BAG e se vuoi conoscere i dettagli su come acquistarli e quali kit sono disponibili guarda le foto qui sotto e poi entra nel negozio una volta che hai scelto il progetto da seguire.

📌 Approfondimento delle Giuly Bag le puoi leggere in questa pagina con tutti i dettagli GUARDA I KIT PRONTI PER TE!


Il tempo che occorre per fare un amigurumi

Ci sono vari fattori che determinano il tempo di sviluppo di un amigurumi:
la manualità e la velocità nell’eseguire i punti nel giro, la lavorazione del ricamo o l’uso di accessori che si usano per decorare l’amigurumi.

Io sono solita scrivere, sui miei schemi, quanto tempo impiego per farli, proprio per indicare il tempo indicativo che potresti necessitare per fare il progetto.

L’importante non è la velocità, ma la cura nel farlo e soprattutto deve rilassare e divertire, quindi prendi tutto il tempo che ti occorre!


Se sei arrivata fino a qui nella lettura, ti ringrazio e spero che questa pagina abbia dato risposte alle tue domande.

Sappi che c’è un FORUM qui nel sito, dove puoi chiedermi ancora altro sugli amigurumi per incrementare argomenti utili e puoi farlo cliccando qui 👉fai qui le tue domande.

Aspetto di leggere un tuo commento sull’esperienza che hai!

Con affetto

firma giulia

Lasciami un commento e conosciamoci un pò!