Eccomi qui, ancora sul mio adorato blog che, con tante tribolazioni e malcontenti nella mia vita mi hanno portata ad allontanarmi ed essere poco presente come avrei voluto, ma ora inizia un anno tutto nuovo e io sono pronta a dare una svolta alla mia vita, ai miei sogni e ai miei progetti creativi!

Il primo articolo che voglio condividere con te, per aprire il nuovo anno, è la ricerca della parola guida che diventi il mio mantra che mi aiuti a proseguire nel raggiungere i miei sogni nel cassetto e che magari possa darti spunto anche a te per raggiungere i tuoi desideri!

Cos’è la parola guida?

La prima volta che ho conosciuto il significato e il valore prezioso che ha la parola guida, l’ho descritto in questo post, che ti invito a leggere per non essere ripetitiva sull’argomento -> La mia parola guida 2020

La parola guida, in breve, è una parola che dovrai scegliere di anno in anno, che ti dovrà aiutare a conservare ispirazione e motivazione nel tempo e la mia la voglio condividere con te!

Perchè c’è bisogno di una parola guida?

Come ti dicevo nel paragrafo precedente, la parola guida è un MANTRA che ti sostiene e ti aiuta a conservare ispirazione e motivazione nel tempo e mai come adesso ne ho bisogno!

In questi ultimi due anni ho passato un periodo difficilissimo nella mia vita privata, che mi ha portato tanta sfiducia in me stessa e nelle mie capacità. Ho perso l’allegria, il sorriso e la serenità che avevo.

Ho iniziato a leggere i tarocchi come terapia per entrare in contatto con me stessa e capire nel mio profondo cosa non funziona, cosa devo pensare di ciò che mi accade intorno e ogni giorno è una sorpresa di come questo rituale che esercito quotidianamente, mi dà la forza di capire e di ritornare in contatto con me stessa!

Ciò che è sempre stato presente nelle mie letture, era SVILUPPA LA TUA CREATIVITA’, NON LASCIARLA e MUOVITI VERSO LA LIBERTA’ NELL’ESPRIMERE TE STESSA!

Ora è il momento di lasciare alle spalle il passato e guardare il presente! È ora di rafforzare me stessa attraverso la mia passione per l’uncinetto e magari riuscire anche ad avere soddisfazioni economiche con la mia passione, mi aiuterebbe moltissimo, per la mia autostima, soprattutto se riesco ad aiutare te, che mi segui da tempo, nel realizzare progetti uncinettosi originali, semplici, speciali per i bambini, ragazzi o per ricreare amigurumi che io adoro fare e ho nella testa un sacco d’idee da sviluppare!

Basta pensare, basta tergiversare! È ora di mettersi in azione!

Il mio incontro con l’uncinetto e i tarocchi

Ti voglio raccontare un’esperienza personale curiosa che, mentre scrivevo, mi è venuta in mente!

Lì per lì non ci avevo pensato, ma anche l’uncinetto è arrivato in un mio periodo di sconforto!

Quando ho iniziato a lavorare all’uncinetto, ricordo che anche in quel periodo stavo male e soffrivo di ansia e attacchi di panico.

Camminando per il centro del paese e osservando la vetrina di un’edicola, il mio sguardo è caduto sulla rivista di uncinetto con allegato lo strumento e l’istinto mi ha spinto a comprarlo e a mettermi in azione per imparare da autodidatta, guardando video tutorial, fino ad arrivare a oggi, senza più ansie e attacchi di panico.


L’ho anche raccontato nella mia pagina CHI SONO, se vuoi andare a leggere


Due anni fa, quando ho iniziato a soffrire per amore, mi sono uscite fuori le carte tarocchi di Marsiglia, che avevo comprato tantissimi anni fa, per la sola curiosità, ma che mai avevo studiato così approfonditamente come ho fatto in questi due anni, sempre da autodidatta!

Ti ho raccontato nel paragrafo precedente che, per risolvere i miei problemi personali ed entrare in contatto con me stessa, ho iniziato a leggere le carte e ne ho comprate di diverse tipologie.

È stata una scoperta eccezionale, che mi ha fatto fare passi da gigante per comprendere il mio dolore, le mie paure e a combattere contro i miei pensieri auto sabotanti che ancora ci sono, ma che riesco a tenere a bada facendo ogni giorno la mia lettura con le varie carte che ho comprato, dopo quelle prime che ho riscoperto in un cassetto, dove le avevo lasciate per molti anni.

C’è molto scetticismo su questo tema, ma se affronti la lettura dei Tarocchi nel modo giusto, ossia non quello di leggere il futuro, il presente o il passato, ma capire l’essenza di ogni carta nel farti entrare in profondità dentro di te, allora capisci il loro vero valore!

Sono una neofita di questa pratica, quindi non farò mai letture ad altri, dico solo che avvicinarsi a questa “meditazione”, introspezione e le risposte che ottengo da ogni lettura è stata come andare a una seduta da un psicologo, senza l’imbarazzo di dover raccontare a un estraneo le mie disavventure, ma semplicemente dialogando con me stessa, colei che deve crescere emotivamente e superare le difficoltà da sola.

Ecco questa pratica può essere un buon modo per aiutarti a comprendere la vita nelle sue mille sfaccettature!

Se ti può interessare l’argomento, scrivimi nei commenti di questo articolo e qui sotto ti mostro ora tutti i libri e carte che ho acquistato in questi ultimi due anni!

  • Spanish Tarot di Heraclio Fournier, le primissime che ho acquistato;
  • Energy Tarot di Pia Vercellesi e Giampaolo Gasparri con libro intitolato Tarocchi e chakra divinazioni e meditazioni per conoscere se stessi;
  • Carte divinatorie dell’oracolo delle porte di Francesca Romana Valente con libro intitolato la chiave per aprire le porte del tuo destino e scoprire le sorprese che la vita ti riserva;
  • L’oracolo risponde, carte della divinazione di Colette Baron-Reid;
  • I tarocchi della Strega Verde di Ann Moura;
  • I tarocchi Zen di Osho;
  • Le carte delle parole magiche di Cristiano Tenca. Sincronicità e divinazione nella vita quotidiana;
  • Karma Cards di Monte Farber. Guida astrologica al tuo futuro;
  • Le carte dell’oracolo, le Risposte degli Angeli di Doreen Virtue e Radleigh Valentine. Una risposta rapida e diretta nel momento di necessità;
  • I tarocchi degli animali di Doreen Virtue e Radleigh Valentine;
  • I classici tarocchi di Waite, per principianti!

Ricerca della parola guida attraverso i tarocchi Zen di Osho

Per andare a scoprire la mia parola guida, mi sono affidata a Osho e alle sue carte Zen, credo siano perfette allo scopo.

Osho sostiene che:

L’attitudine Zen nei confronti della vita è la RISATA; è VIVERE; è GODERSI LA VITA; è CELEBRARLA.

Lo Zen non si oppone alla vita, la afferma.

Lo Zen accetta tutto ciò che esiste; non ti dice: rinnega questo o rinnega quello. Ti dice che tutto è bene: vivi ogni cosa nel modo più totale possibile.

Osho, This Very Body the Buddha

Il risultato è stato sorprendente! Ha rispecchiato perfettamente le mie problematiche di questo periodo ossia:

AGGRAPPARSI AL PASSATO e ALLA MENTE.

Ho chiesto cosa avrei dovuto fare per non aggrapparmi più al passato e ai miei pensieri auto sabotanti, ebbene anche questa volta la risposta è stata sorprendente:

LA COSCIENZA – L’INTEGRAZIONE – STRESS – CREATIVITA’

Mi sono cadute da sole, mentre mescolavo e guarda un pò l’ultima parola che è uscita: Creatività!

Come ti dicevo, mi compare in ogni stesa e per questo io l’uncinetto non l’ho mai mollato, purché il tempo da dedicarci è sempre meno, lavorando, non ho mai smesso e ho sempre cercato di fare qualcosina.

Probabilmente avrai notato anche tu la mia poca presenza sul canale in confronto al passato!

Ritornando alle 4 carte uscite, il consiglio che mi danno le carte Zen è quello di togliere il velo dell’illusione, che mi ha impedito di percepire la realtà così com’è.

Devo lasciare cadere i pensieri, la polvere che ho raccolto in passato e la mia vita diventerà una fiamma priva di fumo: questo è essere coscienti!

Il conflitto interiore mi porta a essere due persone opposte, al mattino sono amorevole e gentile, la sera sono furiosa, una personalità totalmente diversa. Ebbene devo riuscire a integrare me stessa in un’unica personalità.

Lo stress siamo noi stessi a crearla, grazie all’idea che senza di noi non accadrebbe nulla, sopratutto nel modo in cui vorremmo! Ebbene cosa mi fa pensare di essere così speciale? Penso forse che il sole non sorgerà domattina, se non sarò io a dare la sveglia?

Devo agire, devo fare qualsiasi cosa senza importanza, andrà bene.

Io non sono separata dal Tutto e non è necessario cercare forsennatamente un qualsiasi destino personale. Le cose accadono, il mondo si muove – chiamalo Dio…egli sta operando. E le cose accadono in base a una propria armonia.

Non è necessario che io lotti o che mi sforzi; non è necessario che io lotti per alcunché. Posso rilassarmi ed ESSERE.

“La creatività è la qualità che tu immetti in ciò che stai facendo. È un’attitudine, un approccio interiore.

Il modo in cui guardi le cose. Qualsiasi cosa tu faccia, se la fai con gioia e con amore è creativa.

AMA CIO’ CHE FAI, SII MEDITATIVO MENTRE LO FAI DI QUALSIASI COSA SI TRATTI!”

Carta Zen “Creatività”

La parola guida attraverso i Tarocchi Animali di Doreen Virtue

Ora che ho capito qual è stato il mio blocco, vediamo quale ANIMALE GUIDA, mi aiuterà a creare ed esserci di nuovo, con gioia e solarità, come ero un tempo, quando è iniziata la mia avventura qui nel mio blog e sul canale!

Mi accingo a mischiare le carte! La risposta non è arrivata facilmente, mi sono cadute diverse carte e una in particolare mi ha colpita e che mi ispira maggiormente per usarla come guida nel MANTENERE LA MIA CREATIVITA’ ATTIVA.

Il mio animale guida è il CONIGLIO D’ANGORA.

Le parole chiavi di questa carta sono:

  • AZIONE;
  • ABBONDANZA;
  • PROSPERITA’;
  • CREATIVITA’;
  • COMINCIA QUALCOSA DI NUOVO.

Il coniglio d’Angora dice: “Okay, basta pensare. È ora di darsi una mossa.”

Stai vivendo un periodo caratterizzato da grande creatività, prosperità ed entusiasmo per nuove imprese. Abbi fiducia in te stesso, perché sei pronta per realizzare grandi cose.

Quando i conigli decidono di muoversi, passano dall’essere completamente immobili al balzare verso ciò che desiderano.

Dopo un periodo di tranquillità e pazienza, tocca a te passare dall’immobilità al movimento rapido. Dove vuoi andare? Lanciati senza paura.

Che cosa vuoi fare? Buttati a capofitto. Questo è il momento giusto.

I conigli sono legati alla creatività e alla fertilità, perciò la carta può indicare anche un nuovo progetto.

Il mio “bebè” potrebbe essere il libro che sto scrivendo o qualsiasi cosa abbia conquistato il mio cuore di recente.

Accanto al coniglio, sulla carta, c’è una libellula, creatura associata alla magia. Questo indica che l’influsso del mago è presente. Non solo posso realizzare qualsiasi cosa, ma ogni passo che faccio mi avvicina ai miei obiettivi.

Sì, questa carta è perfetta come parola guida per questo anno 2023!

BASTA PENSARE E ORA DI AGIRE e ora di TORNARE A CREARE!

VIVA IL CONIGLIO D’ANGORA! Sarai il mio primo tutorial amigurumi di questo anno!


Se sei arrivata a leggere fino a qui, ti ringrazio della compagnia.

L’uncinetto è una delle armi migliori per non pensare, ma questa mia esperienza con i Tarocchi è stato molto più meditativo e introspettivo… Non tutti siamo in grado di guardarci dentro e capire esattamente ciò che proviamo, ma se lo si fa, ci si aiuta a crescere e a vedere il mondo con altri occhi!

✏️E tu hai una parola guida che hai scelto per questo tuo anno 2023?

Scrivimi nei commenti per condividere un pò di pensieri in libertà!

🌸 E’ stato bello scriverti e condividere con te un mio pensiero in libertà, perchè ho tanto desiderio di raccontarti ancora altro su di me, sulla mia vita, ma anche sui miei Work in progress… spero ti farà piacere leggermi ancora!

Resta curiosa e a presto,

firma giulia

Lasciami un commento e conosciamoci un pò!

Giulia

Il mio nome è Giulia, amo sognare e fantasticare. Quando ho imparato a lavorare all'uncinetto ho riscoperto la "bambina" che è in me ed ora gli amigurumi sono diventati la mia passione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: