La parola guida è una parola che dovrai scegliere di anno in anno, che ti dovrà aiutare a conservare ispirazione e motivazione nel tempo.

Tutto è cominciato esattamente due anni fa, leggendo le newsletter di due creative che seguo piacevolmente, e che raccontavano della loro parola dell’anno!

Fino a quel momento non avevo mai considerato l’importanza, ma ora, mi sono resa conto che non è affatto una sciocchezza valutarla e condivido con te il mio pensiero.

Cosa serve la parola guida

Se scopri quella giusta per te, che ti calza a pennello perchè legata a ciò che eri, che sei e che vuoi diventare, ripetere la parola che hai scelto ti permetterà di focalizzare i tuoi obiettivi per raggiungerli con semplicità!

E’ la prima volta che faccio questo esercizio e mi piaceva condividere con te per raccontarti come trovarla e quale parola ho scelto, in modo da spingerti anche te a trovare la tua!

Come trovare la tua parola guida

Per trovare la parola guida sono andata a leggere la storia di altre che utilizzano questo sistema da molto tempo, per comprendere quale pensiero e quali domande pormi per scegliere la parola giusta.

I consigli che ho trovato sono questi:

  • Riguarda il tuo percorso svolto nell’anno che si sta chiudendo
  • Usa la razionalità, ma ascolta anche l’intuito e le emozioni
  • Prenditi del tempo e scegli con calma, non darti fretta perchè stai facendo un passo importante che diventerà il tuo mantra nei mesi a seguire.

Strada facendo può capitare che la parola che hai scelto non sia poi esattamente quella che ti dà emozioni e stimoli positivi, ma puoi sempre cambiarla!

La mia parola guida per l’anno 2020

Per aiutarti a comprendere i consigli detti precedentemente ti mostro come ho raggiunto io la mia parola dell’anno!

Riguardo il mio percorso svolto negli anni scorsi (dal 2014 ad oggi) il complimento, che mi è sempre stato rivolto dalle “amiche uncinettose” che mi seguono, era che piacevo a loro per il mio modo di pormi e per la mia solarità, oltre ad apprezzare le mie abilità creative!

Ogni cosa che ho fatto nel mio canale YouTube, nel mio blog e nei miei Gruppi Facebook è stato sempre quello di portare serenità e armonia in chi leggeva i miei post e ho sempre curato ogni mia espressione o comportamento, che non portasse mai polemiche, fastidi o che mancassi di rispetto verso qualcuno, esternando certi pensieri.

Ammetto che non è sempre stato facile, ma il trucco è pensare 3 volte prima di scrivere e così facendo eviti tante discussioni che portano solo disarmonia e antipatia.

Un’altro aspetto che mi hanno sempre sottolineato, quando guardavano le mie foto, è stato il mio sorriso ed io non vivo mai senza!

Quando invecchierò spero di averle tante di rughe del sorriso, perchè vuol dire che ho vissuto sorridendo alla vita e questi sorrisi, se possono risollevare i morali anche di chi mi guarda, beh non posso che esserne felice!

Se penso ad un aggettivo, rileggendo ciò che ho scritto, la prima parola che mi salta alla testa è:

GIOIA

Hai presente il film di INSIDE-OUT?

Gioia di Inside Out (Fonte dal web)
Gioia di Inside Out (Fonte dal web)

Ebbene, Gioia è la protagonista di questa storia e voglio essere come lei!

Voglio essere una persona che porti carica positiva a chi mi guarda e sopratutto le stesse mie creazioni devono fare stare bene e far sorridere!

“Gioia”, questa è la parola che voglio ripetermi ogni giorno quando preparo una nuova creazione, un nuovo articolo o un nuovo post!

I suoi sinonimi poi rafforzano ancora di più quello che è il mio buon proposito per l’anno 2020:

allegria, felicità, contentezza, gaiezza, giocondità, letizia, festosità, esultanza, ilarità, vivacità, brio, piacere, godimento, beatitudine, dolcezza, soddisfazione, delizia, diletto, consolazione, conforto, tesoro e amore

Sinonimi di gioia

Insomma, GIOIA racchiude tutte quelle emozioni che voglio ravvivare nel mio cuore e sprigionare anche a chi mi sta a fianco e mi guarda!


Ora dimmi la tua, raccontami!

E tu hai scelto la tua parola di questo anno 2020?


Sono curiosa di leggerti 😊

A presto


🌸 E’ stato bello scriverti e condividere con te un mio pensiero in libertà, perchè ho tanto desiderio di raccontarti ancora altro su di me, sulla mia vita, ma anche sui miei Work in progress… spero ti farà piacere leggermi ancora!

Giulia Pinky Time

Il mio nome è Giulia, amo sognare e fantasticare. Quando ho imparato a lavorare all'uncinetto ho riscoperto la "bambina" che è in me ed ora gli amigurumi sono diventati la mia passione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: