Nella lezione precedente ti ho mostrato come si realizza un cuore all’uncinetto partendo da un ovale. Ora voglio mostrarti come lavorare un cerchio all’uncinetto con la maglia bassa.

In questo articolo ti spiegherò come lavorare in tondo per formare un cerchio all’uncinetto, usando la maglia bassa o punto basso.

È una lavorazione che ti tornerà utilissima per iniziare a svolgere gli AMIGURUMI, delle tovagliette americane o la base dei cestini rotondi.

Inizia con un cerchio magico o anello di catenelle

Per iniziare la lavorazione del cerchio si comincia svolgendo il cerchio magico o l’anello di catenelle.

Se vuoi un cerchio iniziale ben stretto devi svolgere il cerchio magico, altrimenti, se usi l’anello di catenelle, il foro centrale risulterà più aperto e visibile.

Quante maglie basse lavorare nel cerchio iniziale

Una volta scelto se fare il cerchio magico o l’anello di catenelle, si svolgono un numero di maglie basse all’interno dell’anello iniziale, che possono essere composte da 6 o 8 maglie basse.

La scelta nel fare un cerchio con 6 o 8 maglie basse, dipende dallo schema che stai seguendo e quale dei due numeri di maglie copre maggiormente l’anello iniziale.

Il numero di maglie iniziali è quasi sempre pari.

Come aumentare la dimensione del cerchio a maglia bassa

Svolto il primo giro, si prosegue facendo dei giri di aumenti di maglia bassa che permettono d’ingrandire il cerchio in varie dimensioni.

Per fare gli aumenti devi svolgere due maglie basse in uno stesso punto e per aumentare la dimensione del cerchio, bisogna spartire gli aumenti all’interno di ogni giro in un punto preciso del cerchio, fino a raggiungere la dimensione che si desidera ottenere.

Ci sono vari metodi per lavorare gli aumenti nel cerchio e sono:

  • Il metodo del cerchio a spirale
  • Un cerchio a spirale con la regola del cerchio perfetto
  • Il cerchio convenzionale

I due metodi sopra menzionati, vengono svolti a giro continuo senza chiudere alla fine con una maglia bassissima.

Mentre il cerchio con il metodo convenzionale, si svolge facendo una catenella a ogni inizio giro e si chiude, a fine giro, con una maglia bassissima.

In base alla modalità che sceglierai, dipenderà il risultato di una base circolare ben definita:

  • Nel metodo convenzionale, gli aumenti verranno svolti sugli aumenti del giro precedente e quindi, aumentando il cerchio la sua forma sarà meno circolare e tenderà a formare degli angoli.
  • Nel metodo a spirale con la regola del cerchio perfetto, gli aumenti non saranno in corrispondenza degli aumenti del giro precedente, ma disposti prima o dopo gli aumenti svolti, ottenendo una forma circolare ben definita.


Note sui punti da usare

Schema cerchio a spirale con 6 maglie basse iniziali

RIP * = ripeti le istruzioni tra gli asterischi (*…*) nel numero di volte indicato

GIROISTRUZIONITOT
MAGLIE
1AM, 6 MB6
2AUM in ogni maglia12
3* 1MB, AUM * RIP* fino a fine giro18
41 MB, AUM, * 2 MB, AUM * RIP* fino a raggiungere l’ultima maglia dove lavorerai 1 MB24
5* 3 MB, AUM * RIP* fino a fine giro30

Per ovviare il difetto degli angoli nel lavorare a maglia bassa in tondo a spirale o nel cerchio convenzionale, si può applicare il metodo del cerchio perfetto.

Potrà risultarti un pò complicato questo metodo, ma una volta che avrai capito il concetto tutto si svolgerà da sè!

Innanzitutto partiamo con lo stesso modus operandi di una lavorazione a spirale, ricordando di:

  1. NON INIZIARE I GIRI CON UNA CATENELLA
  2. NON CHIUDERE I GIRI CON LA MAGLIA BASSISSIMA
  3. L’unica cosa di cui ti devi preoccupare è di segnare la prima o l’ultima maglia con un MARCAPUNTI e di spostarlo di giro in giro.

Per lavorare in tondo a maglia bassa con la regola del cerchio perfetto, nei primi 3 giri si svolge allo stesso modo della lavorazione a spirale, la diversità sta nella lavorazione del 4° e 6° giro, evidenziato anche nella tabella del cerchio perfetto qui sotto.

Il concetto fondamentale nella teoria del cerchio perfetto sta nel non sovrapporre gli aumenti sugli aumenti del giro precedente, ma di lavorarli sui punti singoli.

Gli aumenti si vanno a sovrapporre quando si lavorano i giri con i numeri pari di maglie tra un aumento e l’altro, per questo si va a lavorare solo nei giri PARI in maniera diversa dalla lavorazione a spirale.

📌 Quello che dovrai fare è di suddividere la prima metà nella prima parte del giro, la seconda metà nelle ultime maglie del giro.

Come proseguire nell’aumentare il cerchio

Dopo aver visto il video tutorial, se vuoi aumentare la dimensione del cerchio, puoi proseguire seguendo gli schemi qui sotto, tenendo conto della regola del cerchio perfetto.

62MB, AUM, *4MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 2 maglie dove lavorerai 1 MB in ciascuna delle ultime maglie36
7*5MB, AUM *; RIP * fino a fine giro42
segue schema fino al 7° giro

Video tutorial sui vari metodi per lavorare il cerchio a maglia bassa

Nel video tutorial qui sotto, ti mostro i vari metodi sopra descritti per lavorare in tondo a maglia bassa.

Cerchio a spirale con la tecnica del cerchio perfetto

Cerchio di 54 maglie basse totali

83MB, AUM, *6MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 3 maglie dove lavorerai 1 MB in ciascuna delle ultime maglie48
9*7 MB, AUM *; RIP * fino a fine giro54
segue schema fino al 9° giro

Cerchio con 144 maglie basse totali

104MB, AUM, *8MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 4 maglie dove lavorerai 1 MB in ciascuna delle ultime maglie60
11*9 MB, AUM *; RIP * fino a fine giro66
125MB, AUM, *10MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 5 maglie dove lavorerai 1 MB in ciascuna delle ultime maglie72
13*11 MB, AUM *; RIP * fino a fine giro78
146MB, AUM, *12MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 6 maglie dove lavorerai 1 MB in ciascuna delle ultime maglie84
15*13 MB, AUM *; RIP * fino a fine giro90
167MB, AUM, *14MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 7 maglie dove lavorerai 1 MB in ciascuna delle ultime maglie96
17*15 MB, AUM *; RIP * fino a fine giro102
188 MB, AUM, *16MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 8 maglie dove lavorerai 1 MB in ciascuna delle ultime maglie108
19*17MB, AUM *; RIP * fino a fine giro 114
209 MB, AUM *18 MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 9 maglie dove lavorerai in ciascuna 1 MB120
21*19MB, AUM *; RIP * fino a fine giro126
2210 MB, AUM *20 MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 10 maglie dove lavorerai in ciascuna 1 MB132
23*21MB, AUM *; RIP * fino a fine giro138
2411 MB, AUM *22 MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 11 maglie dove lavorerai in ciascuna 1 MB144
segue schema fino al 24° giro

Schema cerchio a spirale con 8 maglie basse iniziali

Nel paragrafo precedente, ti ho specificato che si può iniziare con 6 maglie basse, ma ci possono essere dei casi in cui invece tu debba iniziare con 8.

Lo svolgimento degli aumenti è lo stesso come iniziare con 6, solo che saranno svolti ad una distanza diversa e quindi il cerchio risulterà più largo rispetto ad un lavoro iniziato con 6 maglie basse.

GIROISTRUZIONITOT
MAGLIE
1AM, 8 MB8
2AUM in ogni maglia16
3* 1MB, AUM * RIP* fino a fine giro24
41 MB, AUM, *2MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere l’ultima maglia dove lavorerai 1 MB32
5* 3 MB, AUM * RIP* fino a fine giro40
62 MB, AUM, *4MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 2 maglie dove lavorerai 1 MB48
7* 5 MB, AUM * RIP* fino a fine giro56
83 MB, AUM, *6MB, AUM *; RIP * fino a raggiungere le ultime 3 maglie dove lavorerai 1 MB64
Schema cerchio con partenza 8 maglie basse dal 1° al 8° giro

💡 Come usare un cerchio a maglia bassa all’uncinetto

Conoscere come svolgere una base circolare all’uncinetto, ci permette di ricreare vari oggetti come:

  • Gli AMIGURUMI. Con questa base si inizia la realizzazione delle sfere per ricreare le teste o le parti del corpo dei pupazzetti e bambole all’uncinetto.
  • Accessori per la tavola o la cucina da fare all’uncinetto, come ad esempio sottobicchieri, tovagliette americane, sotto pentole o presine.
  • CUSCINI, si possono realizzare delle fodere per dei cuscini circolari.
  • Base per fare CESTINI o BORSE ALL’UNCINETTO
  • un TAPPETO CIRCOLARE all’uncinetto per il bagno o la cameretta

Qui sotto sono riportati due tipi di lavori all’uncinetto che puoi trovare nel mio sito, iniziando con una lavorazione in tondo a maglia bassa


🧶 Quali filati usare per il cerchio all’uncinetto a maglia bassa

La scelta del filato dipende dal risultato finale che vuoi ottenere!

Per fare gli amigurumi consiglio sempre il filato in cotone.

Per creare un articolo all’uncinetto di grandi dimensioni, ti consiglio un filato di spessore medio/grande in misto lana/acrilico o in microfibra, così il lavoro può essere eseguito con rapidità.

Se vuoi fare degli articoli da cucina come presine, sottobicchieri o tovagliette, usa un filato in cotone o bambù, di spessore medio. È il filato più adatto per avere un risultato morbido al tatto e facile da lavare in lavatrice.

Un altro filato che suggerisco per fare delle tovagliette americane rotonde è il cordino Swan Thai. Avrai un lavoro rigido al tatto, ma ottimo per la sua compattezza. Puoi lavarlo in lavatrice a 30° C con una centrifuga leggera, senza rischiare di rovinarlo.

✍️ Partecipa nei commenti

Se hai ulteriori domande o vuoi approfondire su questo argomento, scrivimi nei commenti.

📗 Nella prossima lezione vediamo come si fa un motivo ondulato a maglia bassa.


📬 Condividi l’articolo con chi ha voglia d’imparare.


Di Giulia

Il mio nome è Giulia, amo sognare e creare giochi per bambini. Quando ho imparato a lavorare all'uncinetto ho riscoperto la "bambina" che è in me e ora gli amigurumi sono diventati la mia passione!

Lasciami un commento e conosciamoci un pò!