Nella lezione precedente abbiamo visto come si fa la maglia alta in rilievo, in questa lezione voglio mostrarti come fare il rilievo anche con la maglia bassa.

La sua lavorazione viene eseguita realizzando le maglie basse in rilievo sul rovescio e sul davanti alternate nella stessa riga.

Note sul punto

  • Difficoltà: 🌸🌸🌸 media
  • punti base da conoscere: maglia bassa

Come abbiamo visto per la maglia alta in rilievo, anche per fare la maglia bassa si deve lavorare la prima riga di maglia bassa normale e poi si fa 1 catenella volante per alzarsi e svolgere la riga successiva.


Maglia bassa in rilievo sul davanti

Si comincia lavorando una base con un numero pari di catenelle + 1 catenella iniziale per voltare il lavoro e svolgi una riga di maglie basse normali
dalla riga successiva, in poi si passa l’uncinetto attraverso il centro di una maglia nella riga precedente anziché nella cima.
Si prende il filo e si passa dietro la maglia della riga precedente, ottenendo 2 asole sull’uncinetto.
Getta il filo e passa attraverso le due asole
Avrai così formato la prima maglia bassa in rilievo sul davanti. Ora ripeti i passaggi per fare altrettante maglie basse in rilievo sul davanti lungo tutta la riga.

Maglia bassa in rilievo sul rovescio

Si comincia lavorando una base con un numero pari di catenelle + 1 catenella iniziale per voltare il lavoro e svolgi una riga di maglie basse normali
dalla riga successiva, infili l’uncinetto da dietro, passi di fronte alla maglia della riga precedente ed entri tra la maglia successiva in modo da spingere la maglia bassa della riga precedente in avanti poi prendi il filo e torni indietro.
Avrai 2 asole sull’uncinetto, getta il filo e passa attraverso le due asole
Avrai così completato la prima maglia bassa in rilievo sul davanti. Ora ripeti i passaggi per fare altrettante maglie lungo tutta la riga.

Prendi nota

Se hai iniziato la seconda riga con una maglia alta in rilievo sul davanti, nella riga successiva dovrai cominciare con una maglia alta in rilievo sul rovescio o viceversa, in questo modo potrai avere un lato in rilievo e un lato con il tessuto liscio.

💡 Cosa si può fare con la maglia bassa in rilievo

Questo punto crea un tessuto molto elastico è torna utile se ad esempio stai facendo un maglione e puoi utilizzarlo per fare i polsini, creando un tubolare.

Un altro uso può essere decorativo, per fare i bordi dei cestini oppure delle tovagliette.

È un punto molto interessante per ricreare dei bordi ben definiti, utile anche per lavorare gli amigurumi, quando devi fare le pieghe, ad esempio, sulle suolette delle scarpe.


🧶 Quali filati usare

Il suo motivo a rilievo, per renderlo più evidente, sarebbe meglio lavorarlo con filati che non siano pelosi.

Per avere una maggiore elasticità del lavoro è consigliato usare filati di lana, lana misto acrilico, 100% acrilico oppure microfibra

Video tutorial maglia bassa in rilievo


✍ Partecipa nei commenti

Scrivimi nei commenti la tua esperienza e rispondi alle domande

  • Conoscevi questo punto?
  • L’hai mai usato e per quali progetti?
  • Se hai domande su questo punto scrivimi nei commenti!

📬 Condividi l’articolo con chi ha voglia d’imparare.


Di Giulia

Il mio nome è Giulia, amo sognare e creare giochi per bambini. Quando ho imparato a lavorare all'uncinetto ho riscoperto la "bambina" che è in me e ora gli amigurumi sono diventati la mia passione!

Lasciami un commento e conosciamoci un pò!