Traduzione schemi uncinetto e amigurumi

consiglio-utile-per-tradurre-schemi-amigurumi-uncinetto

Cara amica uncinettosa, 😊 ho un consiglio utile da suggerirti che ti aiuterà a fare con semplicità la traduzione degli schemi uncinetto o degli amigurumi dalla lingua straniera (inglese, russo, turco, portoghese, tedesco, francese, ecc), all’italiano!

Ti interessa saperne di più? Allora continua a leggere!

Quando ho iniziato a fare gli amigurumi ero solita cercare nel web schemi, e la gran parte di quelli che poi volevo fare erano in lingua straniera, la maggioranza erano in lingua inglese, francese e spagnolo.

Il sito, che ero solita visitare per schemi amigurumi gratis in inglese, era amigurumi.today, che ti consiglio anche a te di visitarlo e tieni a portata di mano questa pagina del mio sito, così riuscirai a fare la traduzione degli schemi uncinetto dall’inglese all’italiano con facilità!

Ho la fortuna di conoscere bene l’inglese ed il tedesco, quindi qualche termine è stato facile comprendere!

Per riuscire a tradurre certi termini, usavo Google Translator e un dizionario, perché si sa che la traduzione fatta solo da Google traduttore non è perfetta, anche se devo dire che negli ultimi anni è migliorato parecchio!

Con il tempo ho imparato a comprendere le abbreviazioni e termini uncinetto tradotte in diverse lingue e ho pensato: “perchè non condividerlo con le mie amiche uncinettose?” 🤩

Ed eccomi qui con questo laborioso articolo, sperando ti possa tornare utile!

Come è scritto uno schema

Quasi ogni schema che trovi ha una struttura comune e ti elenco qui sotto l’impostazione classica dei paragrafi:

  • Descrizione dei materiali
  • Livello di difficoltà dello schema
  • Misure finali dell’amigurumi
  • Annotazioni importanti
  • Abbreviazione e significato dei punti uncinetto utilizzati per svolgere l’amigurumi
  • Istruzioni passo passo per svolgere l’amigurumi.

Ti aiuterò a comprendere quei concetti di base che ti permetteranno di tradurre da sola lo schema intero, senza dover per forza conoscere la lingua.

Ora prendi lo schema che vuoi tradurre e cominciamo!

#1 Traduzione dei materiali: filati e accessori

La prima cosa da fare è identificare i materiali e accessori descritti nello schema.

Solitamente li trovi all’inizio della spiegazione e quindi cerca la sezione e vai a cercare i termini in questa tabella 👇

#2 Livello di difficoltà di uno schema

I livelli di difficoltà di uno schema solitamente sono suddivisi in: principiante, facile, intermedio ed esperto.

Il livello principiante (1) significa che il lavoro è adatto a chi:

  • sa le basi dell’uncinetto, ossia tenere in mano lo strumento e gestire bene la tensione del filo;
  • conosce tutti i punti base dell’uncinetto (maglia bassa, maglia alta, mezza maglia alta, ecc.);
  • sa avviare, chiudere un lavoro e nascondere il filo;
  • sa lavorare i giri di andata e ritorno per formare delle forme basiche come un quadrato o un rettangolo.
  • conosce i simboli e le abbreviazioni dei punti base;
  • sa leggere uno schema con i punti base.

Il livello facile (2), è per chi:

  • ha imparato tutti i punti base e sa combinare dei punti in sequenze;
  • sa leggere le istruzioni e gli schemi di motivi semplici;
  • sa fare i cambi di colore;
  • sa fare aumenti e diminuzioni sia a fine riga, che nel mezzo del lavoro o di un giro.
  • sa fare la lavorazione in tondo, oltre alle altre forme geometriche;
  • sa fare le rifiniture di base.

Questo è il livello in cui hai la possibilità di perfezionarti e ottenere una giusta sicurezza nel lavoro all’uncinetto.

Il livello intermedio (3), riguarda dei lavori adatti a chi:

  • padroneggia molto bene l’uncinetto e sa combinare tutti i punti base creando delle trame e fantasie sul tessuto;
  • fa progetti con varie tecniche (forcella, amigurumi, freeform, ecc..)
  • sa fare cambi di colore complessi con più fili e colori (tapestry crochet)

Infine c’è il livello esperto (4), con schemi adatti a chi:

  • è in grado di padroneggiare tutti gli schemi e modelli all’uncinetto;
  • lavora con facilità qualunque tipo di filato, riuscendo a fare modelli e rifiniture raffinate;
  • conosce quasi tutte le tecniche dell’uncinetto come il tunisino, forcella, filet, amigurumi, ecc.

I livelli negli schemi vengono categorizzati con numeri da 1 a 4, oppure delle stelle o riquadri neri in una barra

#3 Traduzione punti uncinetto nelle varie lingue straniere

Dopo la descrizione dei materiali, solitamente si trova una legenda dei termini abbreviati dei punti uncinetto utilizzati.

La raccolta della traduzione delle abbreviazioni e il significato di ognuno nelle varie lingue straniere le trovi cliccando qui 👇

#4 Traduzione schemi amigurumi

Ci sono spesso delle frasi ripetitive negli schemi di amigurumi e la raccolta dei termini tecnici dell’uncinetto e degli schemi amigurumi li trovi qui 👇


#5 Schemi amigurumi in italiano

Come ti ho già spiegato all’inizio di questo articolo, anche io ho cominciato a tradurre schemi di amigurumi dall’inglese, dal russo, dallo spagnolo all’italiano e ho pensato di condividerli qui con te!

Questa pagina verrà spesso modificata, aggiornata o corretta e te lo farò presente indicando la data dell’ultimo aggiornamento a fine articolo!

Se vuoi essere sicura di non perderti nessun aggiornamento, puoi iscriverti alla mia PINKY NEWS (newsletter domenicale).

Vuoi dare il tuo contributo nella traduzione?

Se hai notato delle imperfezioni, oppure conosci molto bene una, alcune o tutte le lingue straniere elencate, sarà un piacere avere il tuo contributo. Mettiti in contatto con me cliccando QUI ed io menzionerò nell’articolo la tua partecipazione!


Allora, amica uncinettosa, come ti sembra questa pagina? Ha risposto ad alcune tue domande? Ti è tornata utile come spero? Raccontami nei commenti la tua esperienza e se hai suggerimenti e consigli sono attenta nel leggerli!

Sempre a tua disposizione! 😘

firma giulia

Aggiornato il 18/10/2021

Lasciami un commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: