Vuoi sapere come si fa una sfera 3D all’uncinetto, utile per fare gli amigurumi? Te lo spiego in questo articolo.

In questo articolo ti spiegherò come fare una sfera a uncinetto per iniziare a creare un amigurumi.

Per iniziare a fare una sfera si parte da una base circolare e questa parte di spiegazione la trovi in un articolo che ho già scritto e che ti invito ad andare a leggere per non ripetermi nuovamente sull’argomento.


Articolo cerchio a maglia bassa

Argomenti trattati nell’articolo cerchio a maglia bassa:

  • Cerchio magico amigurumi
  • quante maglie basse lavorare nel cerchio iniziale
  • come aumentare la dimensione del cerchio a maglia bassa
  • schema cerchio a spirale con 6 maglie basse iniziali
  • come proseguire nell’aumentare la dimensione del cerchio
  • schema cerchio a spirale con 8 maglie basse iniziali
  • cosa si può realizzare con un cerchio all’uncinetto
  • quali filati usare per il cerchio all’uncinetto a maglia bassa

Un altro punto uncinetto ideale per lavorare gli amigurumi è la MAGLIA BASSA INCROCIATA che ti invito a impararlo seguendo il tutorial a questo link 👉 come fare la maglia bassa ad “X”

Come lavorare in altezza gli amigurumi

La base circolare la si può realizzare in varie dimensioni e una volta scelta quella adatta per la sfera che si vuole realizzare, si passa a lavorare in altezza!

La lavorazione in altezza viene svolta facendo la maglia bassa in ogni maglia, senza aggiungere aumenti nel giro.

In base a quanti giri svolgi senza aumenti, determini l’altezza della sfera.

Ad esempio, per svolgere la sfera dell’altezza di 5 cm ho lavorato 6 giri senza aumenti.

Strumenti fondamentali per fare gli amigurumi:

Marcapunti

Uno strumento che non deve mai mancare quando si fanno gli amigurumi è il marcapunti!

Il marcapunti ti permette di tenere traccia dell’ultima o della prima maglia lavorata in ogni giro.

A ogni nuovo giro, lo si inserisce sempre nello stesso punto, in modo tale da non perdere il conto e lavorare così in maniera corretta.

In commercio si trovano tantissimi tipi di marcapunti: di plastica, di alluminio, oppure si possono utilizzare anche dei fili colorati o ancora delle spille da balia.

Imbottitura

Per dare la forma all’amigurumi è molto importante l’imbottitura e quella che ti consiglio è in poliestere, come quello che vedi nella foto qui sotto, che ho acquistato su Amazon.

È un imbottitura che non si deforma con la pressione e si espande bene all’interno dell’amigurumi.

imbottitura per amigurumi

Un’altra imbottitura, che puoi utilizzare, è quella dei cuscini. Se hai uno vecchio da buttare, recupera l’imbottitura al suo interno per usarlo come riempimento per gli amigurumi!

Il momento ideale per inserire l’imbottitura nella sfera, così come negli amigurumi in generale, lo si può fare al raggiungimento del penultimo o terzultimo giro, poco prima dell’ultima diminuzione da svolgere.

Per far sì che l’imbottitura entri bene nella sfera, si parte dal centro e poi lo si imbottisce bene anche ai lati, aiutandosi con la parte finale dell’uncinetto.

Imbottitura e marcapunti fantasiosi come quelli in foto, li puoi acquistare da Filati Romance, il negozio online al quale mi affido io per gli acquisti e che ti consiglio, qualora tu abbia interesse di sapere dove acquisto io i miei prodotti!

marcapunti fantasia

Diritto e rovescio dell’amigurumi

Quando si lavora un amigurumi è di fondamentale importanza sapere che bisogna continuare a lavorare i giri di maglia bassa da un lato particolare del lavoro, perché cambia notevolmente il risultato in base a come giri il tessuto sul diritto o sul rovescio.

Il diritto del lavoro è la parte in cui si notano bene le “X” sul tessuto, mentre al rovescio si vede come nella foto qui sotto.

sfera girata al rovescio

Questa versione di sfera, se lavorata al rovescio, non è sbagliata, però cambia completamente l’aspetto finale. Ti mostro ora il risultato che otterresti lavorando una sfera sul diritto e una sul rovescio

Sfera lavorata sul diritto e sul rovescio
Sfera lavorata sul diritto e sul rovescio

Diminuzione invisibile

Una volta raggiunta l’altezza desiderata della sfera, si inizia a stringere le maglie e per farlo si usa la diminuzione invisibile, ossia si lavorano insieme due maglie per formarne una sola, in determinati punti del lavoro, in modo da andare a stringere il cerchio fino alla sua completa chiusura.

Per farlo in maniera pulita, si lavora entrando con l’uncinetto solo nell’asola frontale delle due maglie da stringere insieme, così come ti mostro nella foto.

Raccolte le due asole, si getta il filo e si passa attraverso le maglie, per poi lavorare la maglia bassa.

Schede da stampare delle sfere amigurumi

Dopo tutta questa premessa, passiamo ora all’opera e andiamo a realizzare la sfera.

Nel video tutorial che troverai a fine di questo articolo, ti mostro delle sfere realizzate in varie dimensioni e con filati diversi.

La scelta del filato è tua, in base al tuo gusto personale, alla curiosità nel sapere come possono diventare al tatto le sfere fatte in cotone, acrilico oppure in lana, quindi sperimenta!


Ti consiglio d’iscriverti alla mia PINKY NEWS così non ti perderai nulla di ciò che pubblico!

Se vuoi ricevere le SCHEDE DELLE SFERE MOSTRATE NEL VIDEO, iscriviti alla Pinky News digitando sul pulsante qui sotto.


Schema e video tutorial sfera 36 giri

Per realizzare questa sfera ho utilizzato un filato misto cotone e acrilico di spessore LIGHT (3) da lavorare con un uncinetto da 3 mm.

Utilizzando lo stesso uncinetto e filato dello stesso spessore, otterrai una sfera alta 5 cm e di 15 cm di circonferenza.

Se userai un filato diverso tieni conto che le proporzioni e le misure possono cambiare.

Video tutorial trucchi e consigli per fare la sfera amigurumi

Scarica SCHEDA SFERA cliccando sul pulsante qui sotto 👇


📗 Abbreviazione e significato

  • AM = anello magico
  • MB = maglia bassa
  • MBSS = maglia bassissima
  • AUM = aumento (2 MB nello stesso punto)
  • DIM = diminuzione (2 MB chiuse insieme)
  • RIP * n° volte ( ripeti le istruzioni tra gli asterischi nel numero di volte indicato)
GIROISTRUZIONITOT
1AM, 6 MB6
26 AUM12
3* 1 MB, AUM *; RIP * 6 volte18
41 MB, AUM *2 MB, AUM *; RIP * 5 volte, 1 MB nell’ultima maglia24
5* 3MB, AUM *; RIP * 6 volte30
62 MB, AUM, * 4 MB, AUM *; RIP * 5 volte, 2 MB36
7-121 MB in ogni maglia del giro36×6
132 MB, DIM; * 4 MB, DIM *; RIP * 5 volte, 2 MB30
14*3 MB, DIM *; RIP * 6 volte 24
151 MB, DIM, * 2 MB, DIM *; RIP * 5 volte, 1 MB18
16* 1 MB, DIM *; RIP * 6 volte12
176 DIM. Chiudi con 1 MBSS nella maglia successiva.6
Giulia Pinky Time – schema sfera 36 giri.

Conclusione – Ti è tornato utile questo articolo?

Spero che le mie spiegazioni siano state chiare e comprensibili!

Raccontami la tua esperienza con lo sviluppo di questa sfera e quanto ne sai tu di amigurumi?

Se hai domande, non esitare a scrivermi nei commenti!

Resta curiosa e ci leggiamo nel prossimo articolo! 😘

firma giulia

Lasciami un commento e conosciamoci un pò!

Giulia

Il mio nome è Giulia, amo sognare e fantasticare. Quando ho imparato a lavorare all'uncinetto ho riscoperto la "bambina" che è in me ed ora gli amigurumi sono diventati la mia passione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: